LIBERALAICO è il blog di e per giovani con tanta politica, attualità e gossip a portata di mano LIBERALAICO: Grande Fratello, entra Belen ed esce la sosia Camila Sant'Ana

martedì 24 novembre 2009

Grande Fratello, entra Belen ed esce la sosia Camila Sant'Ana

di Domenico Giampetruzzi

La sfida del lunedì sera tra il Grande Fratello e il Medico in famiglia è stata vinta nettamente dalla fiction di Raiuno. L'ultima puntata della serie "Un medico in famiglia" è stata vista nel primo episodio da 8.862.000 telespettatori (share 30.73%) e nel secondo da 8.333.000 (share 33.99%). Il reality show di Canale 5 non è andato oltre il 21.79% di share con 4.977.000 telespettatori.

Nella casa più spiata della televisione italiana è entrata come ospite d'eccezione la fenomenale show-girl argentina, Belen Rodriguez. La sensualissima modella, vestita tutta di rosso fuoco, ha giudicato i concorrenti del GF 10 nella prova di spagnolo.

La sosia di Belen, la concorrente Camila Sant'Ana, ha perso la sfida al televoto ed è uscita dal gioco. Altri due concorrenti hanno fatto il loro ingresso trionfale nella casa del GF: il genovese Mattia Mor e il molisano Daniele Santonianni. L'obiettivo è stato ben spiegato dalla conduttrice del reality, Alessia Marcuzzi: "creare scompiglio nella casa poichè hanno dei caratteri molto forti". Maicol Berti ha fatto da apripista e da padrone di casa per i duoi nuovi ragazzi.

Gli altri importanti avvenimenti della serata hanno riguardato la presunta liaison amorosa tra George e Mara criticata dalla compagna del principe e i nuovi candidati all'eliminazione. C'è stato un plebiscito di voti per Mauro Marin e Gabriele Belli. Quest'ultimo sta vivendo giorni davvero difficili nella casa in seguito alle liti frequenti con Veronica Ciardi e con il resto del gruppo. Una crisi profonda dal quale Gabriele non ne riesce proprio a venirne fuori.

Nessun commento:

Ricerca personalizzata

Altri articoli che potrebbero interessarti...

ATTENZIONE: è vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti testuali senza una preventiva autorizzazione scritta. Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.