LIBERALAICO è il blog di e per giovani con tanta politica, attualità e gossip a portata di mano LIBERALAICO: Sondaggio shock sul gradimento degli italiani: Fini batte Berlusconi

domenica 22 novembre 2009

Sondaggio shock sul gradimento degli italiani: Fini batte Berlusconi

di Domenico Giampetruzzi
Il Corriere della Sera ha pubblicato in mattinata il sondaggio curato dall'Osservatorio di Renato Mannheimer sul gradimento degli italiani. In questi giorni Marco Travaglio e altri importanti giornalisti tv si chiedevano il perchè nell'ultimo periodo i sondaggi erano scomparsi. Il motivo c'è ed è riscontrabile nei dati rilevati che penalizzano il presidente del Consiglio dei ministri, Silvio Berlusconi.
Il sondaggio shock ha colpito nell'anima gli stessi berluscones poichè viene di gran lunga più apprezzato dagli italiani Fini che Berlusconi. I dati significativi più importanti sono il calo del consenso degli italiani nei confronti del presidente del Cdm, Silvio Berlusconi, e l'ascesa del presidente della Camera, Gianfranco Fini. Per quanto riguarda le coalizioni il centro-destra tiene abbastanza bene con il 48% mentre il Partito democratico insieme all'Italia dei valori raggiungono insieme solamente il 36%. Il nuovo movimento politico Alleanza per l'Italia di Francesco Rutelli otterrebbe l'1,1% mentre l'Udc di Pierferdinando Casini si attesta al 6,9%.
Il capo del Governo, Silvio Berlusconi, scende incredibilmente al di sotto del 50% con il 49% scavalcato dalla terza carica dello Stato, Gianfranco Fini, che raggiunge il 60% di gradimento degli italiani. A quanto pare le accuse, i sospetti e le critiche dei quotidiani filo-berlusconiani Libero e Il Giornale nei confronti di Fini l'hanno aiutato ad incrementare il consenso e il gradimento popolare. Anche se sarebbe superficiale non aggiungere che l'incremento del gradimento di Fini è dovuto essenzialmente alla sua attività e ai suoi moniti istituzionali e politici di grandissimo rilievo che hanno turbato e irritato il premier Berlusconi.

Nessun commento:

Ricerca personalizzata

Altri articoli che potrebbero interessarti...

ATTENZIONE: è vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti testuali senza una preventiva autorizzazione scritta. Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.