LIBERALAICO è il blog di e per giovani con tanta politica, attualità e gossip a portata di mano LIBERALAICO: Belen Rodriguez, il matrimonio con Fabrizio Corona si allontana

domenica 13 dicembre 2009

Belen Rodriguez, il matrimonio con Fabrizio Corona si allontana

di Domenico Giampetruzzi

La showgirl argentina, Belen Rodriguez, ha deciso di non pensare più al matrimonio con il paparazzo più famoso d'Italia, Fabrizio Corona. Almeno per il momento. Se fino a qualche settimana fa la bellissima modella ed ex naufraga dell'Isola dei famosi aveva dichiarato ai settimanali di gossip di sposarsi con Corona e di desiderare un figlio le ultime vicende giudiziarie del noto fotografo le hanno fatto cambiare idea.

Fabrizio Corona è stato condannato per l'inchiesta "Vallettopoli" a 3 anni e otto mesi di prigione per estorsione a danno dei vip, principalmente calciatori e sportivi. La sentenza del tribunale ha mandato in tilt Corona che ha inveito contro il sistema giudiziario italiano. Durante la trasmissione tv Matrix di Canale 5 ha avuto un duro scontro con un avvocato sulla questione Vallettopoli e per la rabbia ha scagliato un pugno al muro e la sua mano destra è super fasciata. Oggi doveva esser presente negli studi di Domenica 5 per commentare la sentenza del processo ma ha preferito all'ultimo momento non presentarsi.

La sua fidanzata Belen difende il suo amore da tutte le accuse che gli sono piovute in questi mesi. Allo stesso tempo ha dichiarato al Corriere della Sera di non pensare più al matrimonio. “Se mi sposassi domani -ha dichiarato la Rodriguez- sarei pro­prio cretina, con tutti questi casi­ni... Però, anche se non sono una che vive alla giornata, per sposarmi mi sento ancora giovane“.

1 commento:

Liosre ha detto...

Fa bene a non mettersi con lui anche se appoggio il pensiero di Ermenegildo Pulzetti e lo trovo non colpevole

Ricerca personalizzata

Altri articoli che potrebbero interessarti...

ATTENZIONE: è vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti testuali senza una preventiva autorizzazione scritta. Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.