LIBERALAICO è il blog di e per giovani con tanta politica, attualità e gossip a portata di mano LIBERALAICO: Primarie Puglia, Nichi Vendola schiaccia il Pd di Francesco Boccia

lunedì 25 gennaio 2010

Primarie Puglia, Nichi Vendola schiaccia il Pd di Francesco Boccia

di Domenico Giampetruzzi
Nichi Vendola ha vinto meritatamente le primarie del centrosinistra in Puglia schiacciando il Partito democratico e il "debole" candidato Francesco Boccia. Una vittoria pesante e convincente per Nichi Vendola: 73% di consensi. Una debacle per i dirigenti del Partito democratico nazionale, in primis una cocente sconfitta per la volpe del Tavoliere: Massimo D'Alema. Una sconfitta come tutte le altre subite nel passato e risolte con un nulla di fatto. Cinque anni fa furono sperimentate per la prima volta le primarie dal centrosinistra proprio in Puglia. E allora Nichi Vendola vinse di misura sempre contro Francesco Boccia e poi impartì una pesante sconfitta al potente Governatore uscente Raffaele Fitto.

Questa volta Massimo D'Alema e company hanno fatto di tutto per non far ricandidare Nichi Vendola. Altrimenti avrebbe vinto lo stesso Vendola e si sa che ai dirigenti del Pd piace solo perdere le elezioni e mai vincerle. E così prima hanno costretto con "forza" Michele Emiliano, stimato sindaco di Bari, a schierarsi contro l'amico Nichi Vendola. Dopo un inizio di fuoco con Michele Emiliano che ha accusato Nichi Vendola di aver demolito tutti i partiti del centrosinistra in Puglia il sindaco barese si è poi ritirato.

Poi Massimo D'Alema e company hanno costretto Francesco Boccia a candidarsi per creare una coalizione larga del centrosinistra facendo entrare l'Udc e spingendo Nichi Vendola a ritirare la candidatura. In questo il Governatore uscente è stato un grande perchè non ha fatto nessuna marcia indietro come gli era stato invece suggerito da Massimo D'Alema. E poi in extremis si è deciso di affidare la scelta al popolo. Il popolo non ha avuto dubbi. Ha bocciato sonoramente le scelte e le tattiche della nomenclatura del Partito democratico e ha premiato un Presidente di Regione che ha svolto egregiamente il proprio lavoro in questi cinque anni offrendo possibilità di inserimento lavorativo e speranze a migliaia di giovani e non solo.

Significativo è stato il ruolo svolto dalla Giunta Vendola per dare possibilità ai giovani meno ricchi di frequentare Master post- lauream costosissimi a parametro zero grazie alle borse di studio dei Bandi Bollenti Spiriti e Ritorno al futuro. Fondamentale è stato il lavoro svolto in materia di contrasto all'inquinamento ambientale soprattutto a Taranto dove sono presenti i giganti industriali della morte privilengiando e favorendo in tutta la Puglia l'energia fotovoltaica. La Giunta Vendola si è aperta alla società civile intervenendo a favore delle categorie deboli e ha promosso e sostenuto le iniziative delle associazioni e cooperative del terzo settore. E tanto altro ancora...
Il lavoro della sua Giunta è stato però macchiato selvaggiamente dal pessimo lavoro svolto da alcuni suoi assessori in quota Pd e guarda caso dell'area dalemiana: Alberto Tedesco e Sandro Frisullo. Ora il popolo della rete chiede a gran voce la testa di Massimo D'Alema perchè viene ritenuto il principale responsabile delle numerosissime disfatte dell'ex Ds e ora Pd. Noi rivolgiamo all'ex premier democratico l'appello lanciato dallo stesso D'Alema a Nichi Vendola alcuni giorni fa. Fai un passo indietro se sei un grande leader e ritirati dalla politica...Godetevi la videolettera di ringraziamento di Nichi Vendola, accerchiato da tanti giovani e da nessun politico, ai suoi elettori...

Nessun commento:

Ricerca personalizzata

Altri articoli che potrebbero interessarti...

ATTENZIONE: è vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti testuali senza una preventiva autorizzazione scritta. Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.