LIBERALAICO è il blog di e per giovani con tanta politica, attualità e gossip a portata di mano LIBERALAICO: Grande Fratello 10: Massimo Scattarella esalta la mafia italiana in Spagna, video choc

venerdì 12 febbraio 2010

Grande Fratello 10: Massimo Scattarella esalta la mafia italiana in Spagna, video choc

di Domenico Giampetruzzi
Massimo Scattarella del Grande Fratello 10 finisce di nuovo nella bufera mediatica. Dopo essere stato escluso dal reality show di canale 5 per aver bestemmiato durante una chiacchierata con Veronica Ciardi all'interno della casa di Cinecittà questa volta è un altro video che lo incastra nuovamente. Massimo Scattarella prima di essere eliminato dal Grande Fratello per la bestemmia ha soggiornato per una settimana circa insieme con Carmela Gualtieri nel Gran Hermano, versione spagnola del Grande Fratello nostrano.
Il bodyguard barese durante una chiacchierata con i coinquilini del Grande Fratello spagnolo ha elogiato ed esaltato uno dei mali più grandi del nostro Paese: la mafia! Il 34enne pugliese in questo caso non ha solamente bestemmiato ma è andato oltre. Di fronte agli sguardi increduli dei gieffini spagnoli Massimo Scattarella non ha fatto altro che esprimere opinioni e commenti positivi sulla mafia italiana sottovalutando quella messicana che è più povera rispetto a quella italiana.
“La mafia italiana -afferma Massimo Scattarella- è di cuore. La mafia ha tutto: politica, palazzi, città, tutto…I mafiosi hanno cervello, sono persone intelligenti. Il capo dei capi -conclude Massimo Scattarella-, bello…”. Massimo Scattarella ha espresso anche un giudizio positivo sul film "Il capo dei capi". Il fatto è successo più di un mese fa ma ora la notizia è circolata velocemente sul web rispolverando un video pubblicato su YouTube che sta scatenando una marea di polemiche e critiche feroci nei confronti del pitbull del Grande Fratello 10.
Il pubblico del web è indignato come lo sono tutti coloro, dai magistrati ai figli delle vittime di mafia, che combattono quotidianamente contro questo grande tumore che ci portiamo avanti da secoli. Numerose sono state le email di protesta giunte agli autori del Grande Fratello. L'apologia di Massimo Scattarella guarda caso porta fortuna allo stesso pugliese che ogni giorno è presente nei programmi Mediaset senza che nessuno lo rimprovera per quelle orribili dichiarazioni ed enfatizzazioni poichè sono portatrici di messaggi negativi e sbagliati soprattutto per i giovani...

1 commento:

Anonimo ha detto...

Questo è un video estrapolato da un discorso molto più lungo fatto con i concorrenti spagnoli che hanno chiesto agli italiani della mafia.
Spiace vedere che tutti si accaniscano contro questo concorrente che è già stato espulso e che cadano nella trappola (Associazioni, politici e quotidiani) dei fans di un altro concorrente che non hanno di meglio da fare nella vita che screditare Massimo Scattarella.
Lo hanno fatto uscire per una frase volgare che hanno sentito solo sul live a pagamento e adesso questo.
Massimo non elogiava la mafia diceva che rispetto a quella russa è potente, organizzata e collusa e parlava della fiction il capo dei capi (è andata in onda è stata un successo non l'ha fatta Scattarella).
Parlava con parole povere per farsi capir, ma nessuno aggiunge che lui poi l'ha definita merda la mafia. Il viedo è stato preparato ad hoc dai fans che sono anche arrivati a minacciare di morte gli autori del Gf perché a loro dire avevano usato un trattamento diverso per il loro beniamino.
Massimo è una persona vera, semplice, non è un personaggio Tv e al Gf ha datto anche belle emozioni.
Basta criminalizzarlo e pensiamo ai guai che abbiamo in Italia agli scandali di oggi e poi non neghiamo che la mafia purtroppo c'è!!!

Ricerca personalizzata

Altri articoli che potrebbero interessarti...

ATTENZIONE: è vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti testuali senza una preventiva autorizzazione scritta. Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.