LIBERALAICO è il blog di e per giovani con tanta politica, attualità e gossip a portata di mano LIBERALAICO: Santeramo in colle: comizio e iniziativa Giovane Italia per domenica 28

sabato 27 febbraio 2010

Santeramo in colle: comizio e iniziativa Giovane Italia per domenica 28

Comunicato stampa Pdl e Giovane Italia
Domenica 28 febbraio, grande iniziativa elettorale della Giovane Italia, ovvero della formazione giovanile del Pdl. I giovani santermani del centrodestra saranno presenti in P.zza del Lago con la presentazione di alcuni gazebo per documentare il fallimento della politica sanitaria del presidente uscente. In particolare saranno presentati i tabulati dei terreni, in località Iacoviello di Santeramo, posti in svendita dal Governatore per ripianare i debiti accumulati e che ammontano ad oltre 384 milioni di euro.
Per quei terreni grande è stata la fatica che i nostri concittadini hanno sopportato, come possono ben testimoniare i concittadini più anziani. I Gazebo saranno esposti dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 18.00 alle ore 20.00. A seguire pubblico comizio del PDL in Piazza Garibaldi. Interverranno: Vito Lillo, Sindaco della nostra Città; Vito Giampetruzzi, Assessore Provinciale; Antonio Di Staso, Vice Coordinatore regionale del Pdl; Michele Digregorio, candidato Pdl alla carica di consigliere regionale e Rocco Palese, candidato Presidente della Regione Puglia. Il Pdl e la Giovane Italia invitano la cittadinanza tutta a partecipare. Intanto, nella serata di ieri, è stato inaugurato in Piazza Garibaldi il comitato elettorale di Michele Digregorio alla presenza di un numeroso gruppo di amici e simpatizzanti.
Prima dell’intervento del candidato, sono intervenuti Vito Giampetruzzi e Vito Lillo i quali, da angolature istituzionali diverse, hanno sottolineato l’importanza che ha per la Città di Santeramo l’auspicabile elezione di Michele Digregorio in seno al prossimo Consiglio Regionale. Nel suo intervento conclusivo, Michele Digregorio ha affermato che tutta la Città di Santeramo ha dinanzi una grande opportunità storica per il suo presente e per il suo futuro. “La fabbrica di Nichi, ha affermato il candidato, è una fabbrica virtuale; noi abbiamo bisogno di fabbriche vere per lo sviluppo e per l’occupazione; di fabbriche nuove per la promozione del territorio e di sostegno vero, reale e immediato per quelle esistenti, a partire dalle Industrie Natuzzi”. L’intervento di Michele Digregorio si è concluso in una clima di gioiosa presenza con l’invito a tutti a promuovere la sua candidatura in tutta la Città di Santeramo.

Nessun commento:

Ricerca personalizzata

Altri articoli che potrebbero interessarti...

ATTENZIONE: è vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti testuali senza una preventiva autorizzazione scritta. Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.